“Per prima cosa, ammazziamo tutti gli avvocati” – Shakespeare, l’idea di giustizia e la deontologia dell’avvocato

La Camera degli Avvocati Tributaristi del Veneto e l’Associazione Veneta degli Avvocati Amministrativisti, con il patrocinio dell’UNCAT e dell’UNAA e la collaborazione Scuola di Alta e Specializzazione dell’Avvocato Tributarista UNCAT organizzano il convegno (locandina dell’evento)

WILLIAM SHAKESPEARE,
L’IDEA DI GIUSTIZIA E LA DEONTOLOGIA DELL’AVVOCATO

L’incontro formativo propone un viaggio nei testi di William Shakespeare attorno al tema della giustizia e della deontologia della
professione forense, con particolare riferimento al ruolo di tutela nei confronti delle ingiustizie del potere e di garanzia della corretta gestione della
cosa pubblica svolto dall’avvocato, alla luce dei molti riferimenti filosofico-giuridici presenti nei testi shakespeariani.

Il format alterna approfondimenti critici e letture sceniche in italiano e in originale inglese, al fine di riflettere su problematiche che,
assumendo un ruolo significativo in vari drammi shakespeariani, diventano motivi di riflessione universale sul concetto di giustizia, sulla nozione
stessa di legge, e sul ruolo sociale e culturale dell’avvocato nella società antica e in quella contemporanea. L’approfondimento del teatro
shakespeariano conduce altresì a una comparazione critica tra Common Law e Civil Law, osservando le diverse strutture sociologiche che tali
modelli giuridici sottintendono o determinano.

Il percorso formativo si snoda in un costante rimando tra filosofia e diritto, tra regole di condotta dell’avvocato ed ermeneutica letteraria,
ricordando i rapporti tra il mondo culturale elisabettiano e quello veneto (nel quale è centrale l’Università di Padova); e in tale prospettiva muove
tra le appassionanti vicende narrate dal Bardo nell’Enrico IV, nel Riccardo II, in Amleto, nel Mercante di Venezia, nel Sogno di una Notte di Mezza
Estate e nell’Otello.

Introduzione:

  • avv. Umberto Santi (Vicepresidente della Camera Avvocati Tributaristi del Veneto)
  • avv. Stefano Bigolaro (Presidente dell’Associazione Veneta degli Avvocati Amministrativisti)

Relazione:

  • Cesare Catà

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione via e-mail e fino ad esaurimento dei posti. Per informazioni ed iscrizioni:

È in corso l’accreditamento presso l’Ordine Avvocati di Padova per crediti formativi in materia deontologica.