**EMERGENZA CORONAVIRUS** Provvedimenti concernenti la giustizia tributaria – Aggiornamenti

ATTENZIONE
per ulteriori informazioni e aggiornamenti, si rinvia alla pagina Facebook della Camera:

https://www.facebook.com/avvocatitributaristiveneto

EPIDEMIA CORONAVIRUS/COVID-19 // PROVVEDIMENTI E DISPOSIZIONI DI RILIEVO PER LA

Misure nazionali

Segnaliamo la raccolta dei provvedimenti adottati a livello nazionale per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 messa a disposizione sul sito della GAZZETTA UFFICIALE: https://www.gazzettaufficiale.it/dettaglioArea/12.

Misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza
epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti
negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria.

Dpcm del 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale:

il provvedimento estende le misure di cui all’art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale. È inoltre vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. In ultimo, è modificata la lettera d dell’art.1 del Dpcm 8 marzo 2020 relativa agli eventi e manifestazioni sportive. Tali disposizioni producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.

Agenzia delle Entrate: Sono sospese le attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario da parte degli uffici dell’Agenzia delle Entrate a meno che non siano in imminente scadenza (o sospesi in base a espresse previsioni normative). È questa in sintesi una delle disposizioni contenute dalla direttiva firmata dal direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, a seguito del Dpcm dell’11 marzo 2020 per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

A seguito dell’emanazione del Dl n. 9/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 2 marzo 2020, sono prorogati i termini di alcune scadenze fiscali in tutto il territorio nazionale.

Nuova scadenze fiscali 2020. Slitta dal 7 al 31 marzo 2020 il termine entro cui i sostituti di imposta devono trasmettere la Certificazione Unica e dal 28 febbraio al 31 marzo quello entro cui gli enti terzi devono inviare i dati utili per la dichiarazione precompilata. È prorogato al 5 maggio 2020 – dalla precedente data del 15 aprile – il giorno in cui sarà disponibile per i contribuenti la dichiarazione precompilata sul portale dell’Agenzia. Infine, passa dal 23 luglio al 30 settembre 2020 la scadenza per l’invio del 730 precompilato.

Guardia di Finanza, sospensione delle attività di verifica e altre misure sull’attività di polizia economico-finanziaria:

Provvedimenti della Corte di Cassazione:

Veneto

CTR/CTP – Sospensione di tutte le udienze programmate dal 9 marzo fino al 28 marzo 2020, con rinvio a data da destinarsi. Si fanno salvi, su istanza di Parte e con delibazione in camera di consiglio, i procedimenti cautelari e le cause rispetto alle quali la ritardata trattazione potrebbe arrecare grave pregiudizio.

Lombardia

Anche la Commissione Tributaria Regionale per la Lombardia ha deciso il rinvio delle sedute in pubblica udienza programmate dal 05 al 31 marzo 2020.

Friuli Venezia Giulia

Con Decreto presidenziale del 5 marzo 2020, la Commissione Tributaria Regionale per il Friuli Venezia Giulia ha deciso la sospensione di tutte le udienze dall’8 al 31 marzo, tanto presso la CTR quanto avanti le CTP della Regione.

Emilia Romagna

La Commissione Tributaria per l’Emilia Romagna, invece, con comunicato del 6 marzo 2020, ha ritenuto non opportuno non appare opportuna l’adozione di provvedimenti di carattere generale di sospensione o rinvio delle udienze già fissate, in quanto incompatibili con la necessità di proseguire l’attività giudiziaria.

Dispone, tuttavia, che i processi per i quali sono fissate pubbliche udienze nei mesi di marzo e aprile siano celebrati con il rito della camera di consiglio, con facoltà per le parti, al fine di assicurare comunque il pieno esercizio del diritto di difesa, di depositare note illustrative aggiuntive alle memorie già depositate, entro il termine di tre giorni precedenti l’udienza, utilizzando lo strumento del processo telematico. In ogni caso, è fatta salva la facoltà per le parti di chiedere il rinvio della pubblica udienza, da sottoporre al prudente apprezzamento del presidente del collegio.

Campania

La Commissione Tributaria Regionale per la Campania, ha decretato il rinvio d’ufficio di tutte le udienze fissate sino al 18 marzo 2020, con esclusione delle questioni cautelari urgenti dietro istanza di parte e salvo l’apprezzamento del Presidente di Sezione.

Sicilia

Le cause con trattazione in pubblica udienza, programmate daI 9 marzo al 17 aprile 2020 sono differite d’ufficio a data successiva che sarà indicata dai Presidenti delle sezioni secondo calendario. Saranno assicurate per il periodo sopra indicato la trattazione dei procedimenti in camera di consiglio e le richieste di sospensione cautelare, fatta salva, per queste ultime, una diversa e motivata valutazione da parte dei Presidenti di collegio.

ALTRI DOCUMENTI DI RILIEVO

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE – Scheda di prima lettura, analisi e osservazioni Roma del Decreto Legge 2 marzo 2020, n. 9 “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” (3 marzo 2020)

Link utili